Theo Van Doesburg Gae Aulenti Hans Poelzig Vincenzo Scamozzi
Livio Vacchini Theo Van Doesburg Mimar Sinan Antoni Gaudì
Eugène Emmanuel Viollet le Duc Johann Bernhard Fischer von Erlach Francesco Borromini Giulio Carlo Argan

FINALMENTE: un architetto protagonista di un avvincente thriller - Il calice proibito

Walter Gropius (1919):
«Tutti noi architetti, scultori, pittori dobbiamo rivolgerci al mestiere.
L'arte non è una professione, non c'è alcuna differenza essenziale tra l'artista e l'artigiano... Formiamo una sola comunità di artefici senza la distinzione di classe che alza un'arrogante barriera tra l'artigiano e l'artista.
Insieme concepiamo e creiamo il nuovo edificio del futuro, che abbraccerà architettura, scultura e pittura in una sola unità, e che sarà alzato un giorno verso il cielo dalle mani di milioni di lavoratori, come il simbolo di cristallo di una nuova fede.»