Karnak Edificio a scopi multipli per il Liceo cantonale Cine Teatro E. R. Duni Karl Marx Hof
Palazzo Reale Santuario di Atena Pronaia, il Tholos American Bar, Kärntner Bar, Loos Bar Ingresso Università IUAV
Tempio di Antonino e Faustina La Fleur Porta Aurea Museum Jean Tinguely

FINALMENTE: un architetto protagonista di un avvincente thriller - Il calice proibito

Etienne Louis Boulée (1780):
«Cos’è l’architettura? La definirò io, con Vitruvio, l’arte del costruire? Certamente No. Vi è, in questa definizione, un errore grossolano. Vitruvio prende l’effetto per la causa.
La concezione dell’opera ne precede l’esecuzione. I nostri antichi padri costruirono le loro capanne dopo averne creata l’immagine. È questa produzione dello spirito che costituisce l’architettura e che noi di conseguenza possiamo definire come l’arte di produrre e di portare fino alla perfezione qualsiasi Edificio.
L’arte del costruire è quindi qualcosa di secondario che a noi sembra corretto indicare come la parte scientifica dell’architettura. L’arte e la scienza; ecco ciò che noi crediamo dover distinguere nell’architettura. (...) »